Scherma

Scherma Modica, fine settimana a Foggia e Caserta

Per la Prova di qualificazione nazionale e del circuito

Ancora un doppio appuntamento per la Conad Scherma Modica nel prossimo fine settimana.

A Foggia andranno di scena gli under17 per il trofeo “ITAS” prima prova nazionale di qualificazione ai Campionati Italiani di categoria, a cui seguirà la seconda prova nazionale di Terni e la Coppa Italia di Casale Monferrato, prove che selezioneranno i migliori 40 che prenderanno parte al Campionato Italiano nel mese di maggio a Verona. Sabato in pedana il fioretto maschile con Antonio Cavallo e Jacopo Zaccaria, mentre domenica sarà la volta del fioretto femminile con Giada La Terra Bellino ed Elena Di Rosa; con il maestro Eugenio Migliore che li seguirà a fondo pedana: “Per i cadetti impegnati a Foggia tutti classe 2003 provenienti dal Gran Premio Giovanissimi e al loro primo anno nella categoria superiore non potrà che essere una tappa dove fare esperienza, per conoscere e ambientarsi in un mondo quale quello giovanile altamente competitivo, visto che fa da anticamera e serbatoio per il settore assoluto“.

Contemporaneamente andrà in scena a Caserta la 2º prova del circuito nazionale Master di spada, circuito di prove che qualifica ai Campionati Italiani di giugno a Trieste. Seguiti dal maestro Giancarlo Puglisi una nutrita delegazione di atleti over40, che hanno recentemente riscoperto il piacere di svolgere un’attività sportiva quale la scherma adatta ad ogni età e per la quale non è mai troppo tardi per cominciare. Sabato toccherà alla spada maschile individuale con: Luca La Terra Bellino, Rosario Calabrese, Giovanni Cartia, Alessandro Desè; con gli stessi che il giorno successivo comporranno la squadra in rappresentanza della Sicilia per il Trofeo delle Regioni. Domenica andrà in scena la spada femminile con Laura Colombo e Maria La Raffa.