Regata

Marina Ragusa, prima giornata di Italia Cup Classe Laser

In testa Massimo Massini del circolo di Cervia

Oltre 200 atleti provenienti dai vari circoli d’Italia hanno cominciato a sfidarsi ieri al porto turistico di Marina di Ragusa per l’assegnazione del titolo di campione nazionale 2017, Over 16 M/F della Classe Laser 4.7 e Over 19 (M) della Classe Laser Radial.

Inoltre l’evento è valido anche come prima regata di Ranking List 2018. Il segnale di partenza, previsto inizialmente per le 11, è stato dato con circa un’ora di ritardo a causa di un vento debole sul campo di regata, che si è poi stabilizzato ed ha consentito di disputare due prove per la flotta Standard e Radial ed una prova per la flotta 4.7, la più numerosa, suddivisa in due batterie. In testa alla classifica Standard, con un secondo e primo posto, c’era ieri il giovanissimo Massimo Massini del Circolo Nautico di Cervia “Amici della Vela”.

Nella classe Radial sono risultati a pari punti il livornese Federico Tocchi e Jacopo Scornaienghi del Circolo Velico Lago di Lugano, al terzo posto Guido Gallinaro della Fraglia Vela Riva, campione Europeo Youth 2017. Tra i più giovani, nei Laser 4.7, ai vertici delle due flotte, ci sono, rispettivamente, Margherita Picarazzi del circolo romano Tognazzi Marine Village e Niccolò Nordera del Reale Yacht Club Canottieri Savoia. Franco Saccà, presidente del Circolo Velico Kaukana di Marina di Ragusa, è molto soddisfatto della giornata di ieri con riferimento a una kermesse che è stata organizzata grazie al sostegno della Banca Agricola Popolare di Ragusa e di altri numerosi sponsor privati oltre che al patrocinio del Comune di Ragusa.

A supportare, invece, la comunicazione esterna l’impresa ecologica Busso Sebastiano che gestisce il servizio di igiene ambientale in città. “Sta andando tutto secondo i programmi e sta riuscendo un bellissimo evento – dice Saccà – grazie anche al supporto degli sponsor, di tutti i soci coinvolti, che si stanno impegnando in prima persona. Uno speciale ringraziamento va al porto turistico di Marina di Ragusa che ci ospita e dei ragazzi dell’“alternanza scuola-lavoro” che quotidianamente ci danno una mano ai desk di segreteria, così come nelle attività in banchina. Non si tratta solo di un evento sportivo, ma anche di un momento sociale che coinvolge tutta la città, e di questo ne siamo fieri”.

Anche l’assessore allo Sport del Comune di Ragusa, Massimo Iannucci, si complimenta con gli organizzatori per la perfetta riuscita dell’evento. “Una kermesse che ha una grande ricaduta pure sul piano turistico – sottolinea Iannucci – perché sono arrivati partecipanti provenienti da ogni parte d’Italia e anche oltre. Per la nostra città, per Marina di Ragusa, un’altra grande occasione di mettersi in evidenza”. Le regate riprendono oggi con la partenza prevista alle 11. Le classifiche provvisorie complete sono sul sito dell’associazione Italia Classi Laser: www.italialaser.org