Polizia Locale

Modica, non raccolgono le feci dei loro cani: 17 sanzioni

In via Circonvallazione Ortisiana

Mancata raccolta delle deiezioni dei cani. Per questo motivo a Modica sono state elevate 17 sanzioni. I controlli sono scattati dopo alcune segnalazioni.

Per garantire questi aspetti civici, sono stati disposti appositi controlli dal Comandante della Polizia Locale, Rosario Cannizzaro, come sollecitato dal sindaco, Ignazio Abbate, e dall’assessore per la sicurezza del territorio, Pietro Lorefice, a seguito delle ripetute segnalazioni pervenute dai cittadini riguardo agli escrementi lasciati dai cani su strade e marciapiedi, i cui proprietari non hanno provveduto a pulire i luoghi. Gli agenti della “Locale” hanno identificato 19 conduttori di cani, elevando 17 violazioni violazioni per la mancata raccolta delle deiezioni. Due i controlli su cani per verificare la loro microchippatura che è risultata, in questo caso, regolare.

I controlli sono stati effettuati con auto-civetta e personale in borghese, in particolare, nella Circonvallazione Ortisiana, in Zona 167 Treppiedi Sud, dove sono stati 11 i conduttori di cani che non si sono preoccupati di pulire il marciapiede dopo che il loro animale aveva defecato. Altri controlli sono stati effettuati in Corso Umberto e in Via Risorgimento, dove sono state sei le infrazioni contestate. Tutti i possessori identificati conducevano il cane al guinzaglio. La sanzione è di 103,00 euro. “Un servizio di repressione doveroso – spiega l’assessore Lorefice - ma anche di sensibilizzazione verso cultura ed educazione civica. Un fenomeno, quello dell’abbandono di deiezioni canine, difficile da contrastare e che crea spesso proteste, giustificate, in ordine a problematiche sanitarie e di buon costume”.

Il servizio di controllo proseguirà nei prossimi giorni e interesserà anche altre zone.