Comune

Ragusa, programma commemorazione defunti

Nei cimiteri della città

Definito il programma delle cerimonie che si svolgeranno in occasione della Commemorazione dei Defunti del 2 novembre 2017 A Ragusa.

Le tre cerimonie previste per l'occasione si svolgeranno: Marina di Ragusa, alle ore 9, in Piazza Maria SS. Di Portosalvo si formerà il corteo, costituito dal clero, autorità e cittadinanza che percorrerà via del Mare, via Rimembranza ed i tratti necessari della strada vicinale e della S.P. n. 36 per giungere quindi al Cimitero davanti al cui cancello verrà deposta una corona di fiori a cui farà seguito la benedizione del sito da parte di un sacerdote. Il corteo proseguirà fino all'altare all'interno del cimitero per la celebrazione della Santa Messa. La cerimonia si concluderà con la deposizione di un cuscinetto di fiori presso l'ossario comunale.

Ragusa Ibla, alle ore 9 in Piazza Duomo di formerà il corteo con le autorità il clero e la cittadinanza che percorrerà via Conte Cabrera, via del Mercato, Piazza repubblica, Corso Don Minzoni e via Risorgimento e raggiungerà il cimitero di Ibla. Un sacerdote quindi, dopo tre squilli di tromba di attenti, procederà alla benedizione del cimitero cui seguirà la deposizione di una corona di fiori all'ingresso sopra il cancello. Il corteo proseguirà fino all'altare, luogo in cui verrà celebrata una Santa Messa. Successivamente si procederà alla deposizione di crisantemi sciolti con nastrino tricolore sui sepolcri dei caduti in guerra. La cerimonia si concluderà con la deposizione di un cuscinetto di fiori presso l'ossario comunale.

Ragusa Centro, alle ore 10,30 il corteo formato dal clero, dalle autorità e dalla cittadinanza riunitosi in Corso Italia, all'altezza di Piazza S., Giovanni, si muoverà percorrendo Corso Italia, via Roma, via Addolorata. Giunti al Cimitero centrale, dopo tre squilli di attenti si procederà alla deposizione di una corona di fiori davanti al cancello ed alla benedizione da parte di un sacerdote. Il Corteo proseguirà all'interno del cimitero fino all'altare per la celebrazione della Santa Messa. Dopo il rito religioso si avrà la deposizione di crisantemi sciolti con nastrino tricolore sui sepolcri dei caduti in guerra. Prevista anche le deposizione di cuscinetti di fiori da parte delle autorità sulla tomba dell'Ammiraglio Scrofani e nelle cappelle dei Carabinieri e della Polizia di Stato. La cerimonia si concluderà con la deposizione di un cuscinetto di fiori anche presso l'ossario comunale.

Dopo tale cerimonia presso il Monumento ai Caduti del Giardino Ibleo è programmata anche la deposizione da parte delle autorità di una corona di fiori con la presenza di un picchetto d'onore composto dal Comandante di picchetto e da unità della Marina Militare, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato e della Polizia Penitenziaria.  (Foto repertorio)