Associazione categoria

Rapina da Bruno Euronics a Modica: solidarietà di Confcommerio

Parla il presidente Gianluca Manenti

“Siamo increduli per la dinamica dell’azione criminale. Al contempo, siamo certi che le forze dell’ordine cercheranno di fare immediata chiarezza sull’accaduto anche e soprattutto allo scopo di consegnare alla giustizia i malviventi che si sono resi protagonisti di questo increscioso episodio come mai si era verificato, prima d’ora, nella città di Modica”.

A dirlo è il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti, che, a nome dell’intero sistema dell’associazione di categoria, esprime solidarietà ai titolari di Bruno Euronics, al direttore Giorgio Moncada e a tutti i lavoratori che, sabato sera, si sono visti catapultare in una scena da film dopo che quattro malviventi, tutti incappucciati, sono entrati, armi in pugno e col volto travisato, all’interno dell’importante esercizio commerciale situato quasi alla periferia della città per sradicare le casse. “Chiediamo sempre che ci siano maggiori controlli – sottolinea Manenti – soprattutto adesso che è chiaro che la provincia di Ragusa, un tempo zona tranquilla, sembra essere stata presa di mira dalla criminalità proveniente dagli altri territori siciliani.

Siamo convinti che le forze dell’ordine faranno di tutto per risolvere questa vicenda. Ma rimaniamo preoccupati per l’incolumità degli operatori commerciali e dei loro collaboratori. Auspichiamo che episodi del genere non abbiano più a ripetersi”.