Cronaca

Non vuole pagare consegna patente: picchia postina

61enne catanese

Non voleva saperne di pagare alla postina la consegna del duplicato di una patente e, dopo le proteste verbali, le ha messo le mani addosso.

L'aggressione è avvenuta nel primo pomeriggio di giovedì in via della Salita, zona Massarenti a Bologna, e si è conclusa con la denuncia di una 'vivace' 61enne, di origine catanese ma residente in città. A fare le spese della sua rabbia è stata una postina 42enne, nata a Catanzaro, che ha rimediato alcune ecchimosi e lividi in faccia. Secondo quanto ricostruito dalla Polizia, intervenuta dopo le chiamate di alcuni passanti, la siciliana si sarebbe rifiutata di pagare l'importo dovuto per la consegna del documento (il duplicato della patente della figlia) inviato dalla Motorizzazione.

Quando la portalettere le ha spiegato che, se non avesse pagato la cifra (a quanto pare una decina di euro), non avrebbe potuto darle il documento, la donna l'ha aggredita. La scena ha attirato l'attenzione di alcune persone che hanno diviso le due donne e chiamato il 113.