Carabinieri

Scoglitti, ordinanda di custodia cautelare in carcere per 30enne

Evade i domiciliari diverse volte

I carabinieri della Stazione di Scoglitti ieri pomeriggio hanno arrestato, sottoponendolo alla custodia cautelare in carcere, per aggravamento della misura cui era soggetto, il 30enne N. I..

La misura cautelare disposta dal Tribunale di Gela (CL) scaturisce da una proposta di aggravamento fatta dai militari del locale presidio Arma, che in diverse occasioni avevano riscontrato la violazione degli arresti domiciliari cui era sottoposto: in ragione di ciò il magistrato ha emesso il nuovo provvedimento limitativo della libertà personale. Il giovane, condotto presso la caserma di via Leonardo Sciascia, al termine delle formalità di rito è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Ragusa, a disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa per i provvedimenti di competenza.