Prova Regionale Gran Premio

Scherma Modica: trionfo allieve a Mazara del Vallo

Vincono Sigona, Floridia e Spampinato

A Mazara del Vallo si è svolta la prima delle tre tappe del circuito regionale del Gran Premio Giovanissimi, che toccherà anche Modica nel prossimo mese di maggio, tutte prove valide per la qualificazione al Campionato Italiano under14.

Duecentocinquanta i presenti provenienti da tutta la Sicilia nelle tre specialità, e la Conad Scherma Modica ancora una volta ha fatto la parte del leone con ben 43 partecipanti tra fioretto e spada. Accanto ai grandi numeri anche grandi risultati con ben 3 vittorie, altri 9 podi e 10 atleti nelle finali ad otto. Nel dettaglio dominio assoluto nella categoria giovanissime fioretto femminile con un podio tutto modicano: sul gradino più alto Elvira Sigona seguita da Cristina Di Rosa e a pari merito al terzo posto Karlotta Spadaro e Sofia Fiore.

Doppia presenza anche sul podio della categoria ragazze/allieve fioretto, con il successo di Giulia Floridia e il bronzo di Serena Genovese. La stessa Giulia Floridia non paga della vittoria nell’arma convenzionale ha ottenuto anche un brillante bronzo nella gara di spada della sua categoria. La terza medaglia d’oro è arrivata da Francesco Spampinato, nella categoria ragazzi/allievi, vittoria impreziosita dal fatto che Spampinato appartiene anagraficamente ancora alla categoria inferiore. Ancora argento e bronzo nella categoria giovanissimi fioretto con Emanuele Santoro e Leonardo Aprile; con il primo che ha sfiorato la vittoria per una sola stoccata nella finalissima con il siracusano Scalora persa per 10/9.

Infine gradino più basso del podio per Guglielmo Polara nei maschietti fioretto e Virginia Scarso nella categoria bambine fioretto. Ottimi risultati che permettono di affrontare con fiducia il prossimo appuntamento per gli under14, che sarà la prima prova nazionale del trofeo kinder+sport a Treviso a dicembre. Intanto ci si prepara ad un altro intenso fine settimana di attività per la Scherma Modica. A Novara andranno di scena i cadetti di spada per la prima prova nazionale di qualificazione; e contemporaneamente il PalaMoak sarà punto di riferimento della scherma siciliana.

Sabato e domenica mattina ospiterà il primo appuntamento del Corso Regionale di Formazione per Istruttori tecnici di 1º livello , e a seguire nel pomeriggio di domenica il primo allenamento del Centro Federale per tutti i fiorettisti siciliani under20.