Benessere

La dieta dei 22 giorni per dimagrire 11 chili

Le regole da seguire

Dimagrire 11 chili in tre settimane con la dieta dei 22 giorni, seguendo alcune regole, preferendo determinati cibi ad altri e soprattutto senza il bisogno di contare le calorie.

La dieta, promossa dall’esperto di nutrizione e fisiologo dello sport Marco Borges(che ha anche scritto un libro in proposito), promette una cospicua perdita di peso senza contare le calorie ma ripartendo i diversi nutrienti come segue: 80% carboidrati, 10% proteine e 10 grassi%. È considerata un pò la dieta dei vip in quanto sembra che l’abbiano provata, tra gli altri, anche Jennifer Lopez, Shakira, Pharrell Williams, Jay-Z e Gloria Estefan. Questo però non ci assicura che si tratti un buon metodo per dimagrire ma potrebbe essere provata, naturalmente dopo aver consultato il proprio medico o uno specialista come è giusto che sia prima di cominciare qualsiasi tipo di dieta. Ma vediamo come funziona.

In primis bisogna consumare durante la giornata tre pasti completi e sarebbe meglio evitare gli snack. Nei tre pasti è spesso incluso anche il dessert. Inoltre bisogna cominciare la giornata bevendo un bicchiere di acqua e limone. E’ importante anche bere un bicchiere di acqua prima di ogni pasto. La cena va consumata almeno due ore prima di andare a letto ed è necessario fare ogni giorno almeno mezz’ora di attività fisica. Ecco la lista degli alimenti che si possono consumare nell’arco dei 22 giorni: si possono mangiare da una a due tazze di tutte le verdure (misurate da crude, circa 250/300 gr) a pasto e fino a 150 g di frutta, di ogni tipo, a pasto. Si possono mangiare tutti i cereali e pseudocereali e i prodotti da cereali nella porzione massima di 100/150 gr pesati da cotti. Preferibilmente è meglio mangiare senza glutine.

Si possono mangiare i legumi nella dose di circa 100/150 gr pesati da cotti, tofu o edamame. Noci e semi di ogni tipo, fino a 1/4 di tazza o fino a 2 cucchiai al giorno di burro (di noci, nocciole, mandorle, arachidi), ma che sia bio. Ok a tè e latte vegetale, maionese vegana, oli vegetali, erbe aromatiche e spezie di ogni tipo, cioccolato fondente vegan, sciroppo d’agave, zucchero di canna, sciroppo di malto, olive e capperi, latte di cocco, amidi per zuppe e creme. Per rendere più facile l’inizio della dieta di seguito riportiamo il Menù dei primi tre giorni. Primo giorno: Colazione: budino vegetale alla vaniglia (di soia o riso) con 1 tazza di frutti di bosco freschi, caffè o tè; Pranzo: cavolo rosso o verde al vapore con sesamo e olio; una patata dolce o normale piccola; Merenda: 1/4 di tazza di hummus con verdure fresche (carote, sedano, peperone, ecc); Cena: fagioli neri e quinoa in insalata con cumino e olio; Dessert: Cioccolato fondente vegan tre cubetti.

Secondo giorno: Colazione: Smoothie realizzato con una tazza di latte alle mandorle, 1 banana grande, 1-2 cucchiai di burro di mandorle, 1 porzione di proteine in polvere del riso, e una tazza colma di verdure a foglia verde (spinaci, rucola, lattuga); Pranzo: 1 tortilla di riso integrale o due tortillas di mais senza glutine con 1/4 di tazza di hummus, peperoni freschi o arrosto, cetrioli a fette e una manciata di verdure a vapore o un’insalata; Merenda: una barretta proteica vegana a scelta; Cena: Zucchine a julienne con pomodorini, una patata dolce o normale e basilico, olio di oliva; Dessert: Banana schiacciata con cannella. Terzo giorno: Colazione: porridge di quinoa in fiocchi o avena (realizzato con latte vegetale) con 1 tazza di frutti di bosco freschi e poco sciroppo di agave, caffè o tè; Pranzo: Grande insalata con almeno tre tazze di verdure, 3 cucchiai di semi zucca o di semi di canapa, e un condimento a scelta; Merenda: 4 cucchiai di hummus con verdure fresche (carote, sedano, peperone, ecc); Cena: Piccola patata dolce al forno con un cucchiaio di olio di cocco o normale di oliva + erbe e spezie a piacere, mezza tazza di fagioli neri o di fagiolini al vapore; Dessert: 2 brownie vegani o un muffin vegano al cioccolato o 3 biscotti vegan a scelta.

Raccomandiamo come sempre in tutte le diete pubblicate sul nostro sito di consultare il proprio medico prima di iniziare qualsiasi dieta.