Polizia Locale

Modica arrivano i vigili in carrozzina

Il servizio rientra nel progetto Vita Indipendente

E’ iniziato ufficialmente martedi 24 ottobre il servizio dei “Vigili in carrozzina”. Il servizio rientra nel progetto “Vita Indipendente” portato avanti dal Distretto Socio Sanitario 45 in collaborazione con gli Assessorati ai Servizi Sociali e Polizia Locale del Comune di Modica.

Tre ragazzi disabili avranno la possibilità di lavorare fianco a fianco con gli agenti di Polizia Municipale con il delicato compito di sorveglianza per quanto riguarda il rispetto dei diritti dei diversamente abili. “Vita Indipendente” è un progetto in favore di soggetti disabili in condizione di parziale autosufficienza, al fine di incrementare la cultura dell'inclusione sociale nel tessuto urbano, di accettazione all'interno della comunità locale e all’ inserimento attivo nel mondo del lavoro. “I ragazzi che fanno parte di questo progetto saranno affiancati agli agenti di Polizia Locale e principalmente saranno adibiti al controllo degli stalli riservati ai diversamente abili e alle strisce pedonali nonché nei luoghi critici per il passaggio dei pedoni.

E’ un progetto dal valore altamente simbolico ma anche pratico visto che andranno a dare una grossa mano d’aiuto ai nostri agenti. Come Assessorato abbiamo caldeggiato particolarmente l’inizio di questo progetto coadiuvati dall’Assessorato ai Servizi Sociali”. “Ringrazio l’Assessorato alla Polizia Locale per la disponibilità mostrata nell’organizzazione del servizio. Il progetto rientra nel più ampio contesto di “Vita Indipendente” che come Servizi Sociali abbiamo sposato in pieno e che riguarda diversi campi di inclusione sociale e lavorativa che oltre alla vigilanza comprendono anche la pulizia e la custodia di beni comuni”.