Dimagrire

Dieta della zucca: 9 chili in due settimane

Contiene la vitamina T che accelera il metabolismo

Ha poche calorie, sazia e regola la funzione intestinale. Stiamo parlando della zucca, uno degli ortaggi più versatili in cucina. Proprio per tutte queste caratteristiche sono in molti a seguire la dieta della zucca che fa dimagrire 9 chili in due settimane.

La zucca appartiene alla famiglia al genere Cucurbita che i botanici includono nella famiglia delle Cucurbitacee, ha 18 calorie all’etto, contiene fibre e combatte la ritenzione idrica. Inoltre fornisce all’organismo molte sostanze essenziali come pro-vitamina A, vitamina E e vitamina C e le vitamine del gruppo B. Infine contiene anche la vitamina T che accelera il metabolismo e la vitamina K che aiuta la coagulazione del sangue ed è ricca di oligoelementi e sali minerali. Ecco la dieta di una settimana: lunedì Colazione: un vasetto di yogurt magro e due fette biscottate integrali con marmellata; Pranzo: 60 gr di riso o pasta integrale con zucca e 100 gr di spinaci; Cena: zuppa di cipolla (50 gr), zucca (100 gr) e patate (50 gr); 150 gr di polpo o merluzzo accompagnato da verdure a scelta.

Martedì: Colazione: 200 ml di latte scremato, un caffè e 3 biscotti integrali; Pranzo: 50 gr di pasta con ceci e zucca, un uovo sodo accompagnato da verdure a scelta; Cena: minestrone di verdure miste con zucca, 150 gr petto di pollo ai ferri e insalata mista. Mercoledì: Colazione: un vasetto di yogurt magro (125 gr), 30 gr di cereali integrali e un caffè; Pranzo: zuppa di farro (50 gr), lenticchie (2 cucchiai), 200 gr di zucca, carota, rosmarino, prezzemolo, 30 gr di pane; Cena: 60 gr di risotto zucca e zafferano, 150 gr di gamberetti e insalata mista.

Giovedì: Colazione: 200 ml di latte scremato, un caffè e 3 biscotti integrali; Pranzo: 70 gr di pasta integrale con 100 gr di piselli freschi, 250 gr di zucca al vapore; Cena: 180 gr di carne magra, 250 gr di zucca bollita e una vaschetta piccola di frutta. Venerdì: Colazione: 200 ml di latte scremato con orzo e 50 gr di brioche integrale vuota; Pranzo: carpaccio di pesce spada con limone, 250 gr di zucca a dadini cotta al cartoccio e 30 gr di pane integrale; Cena: una bistecca di pollo alla griglia, zucca al vapore o bollita. Sabato: Colazione: 200 ml di latte scremato con 40 gr di muesli; Pranzo: 130 gr di fesa di tacchino e 250 gr di zucca bollita. Cena: 60 gr di riso con piselli freschi, insalata mista con tonno al naturale e 250 gr di zucca a dadini cotta al cartoccio. Domenica: Colazione: 200 ml di latte scremato e un pugnetto di cornflakes; Pranzo: 70 gr pasta integrale al pomodoro e un’insalata di legumi (70 gr fagioli+100 gr piselli); Cena: 150 gr polipo, 250 gr di zucca a dadini cotta al cartoccio e una coppa piccola di mirtilli.

La dieta per essere efficace in toto deve essere seguita facendo attenzione ad alcuni dettagli: va limitato l’uso del sale e dello zucchero; bisogna bere quotidianamente almeno due litri di acqua minerale, tè o bevande non gassate e non zuccherate. Infine raccomandiamo come sempre di consultare il proprio medico o uno specialista prima di cominciare questa o qualsiasi altra dieta.