Teatro

Ragusa Ibla, 17 concerti per Ibla Classica

Dal 22 ottobre

Diciassette concerti dedicati alla grande musica classica internazionale per la XIV stagione della rassegna “Ibla Classica International”.

Il 22 ottobre ritorna l’appuntamento con la manifestazione diretta dal maestro Giovanni Cultrera e promossa dall’associazione Agimus, con la presidenza di Marisa Di Natale. Ad ospitare la rassegna, come sempre, il Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla che accoglierà anche quest’anno gli artisti di fama internazionale e gli spettatori che seguono con interesse e partecipazione ogni concerto. Ma ad essere coinvolto anche l’Auditorium San Vincenzo Ferreri che ospiterà due appuntamenti, il 29 aprile con la straordinaria Orchestra giovanile di fiati del Liceo musicale “Verga”, diretta dal maestro Mirko Caruso, e il 23 giugno con l’orchestra e il coro “Cantus Novo”, 50 elementi diretti dal maestro Giovanni Giaquinta.

Ad aprire la stagione, domenica 22 ottobre, alle ore 18.00, sarà invece il concerto “Vissi d’arte, vissi d’amore”, con musiche di Puccini. Sul palco il soprano Marianna Cappellani, una bravissima Aida nell’opera di Verdi andata in scena in estate al Teatro Greco di Taormina, la voce recitante di Bruno Torrisi, famosissimo attore televisione e di teatro, accompagnati dal pianoforte di Davide Dellisanti. Una stagione ricca, tra conferme e novità, con artisti che ritornano ad esibirsi nel bellissimo gioiello barocco ed ospiti alla loro prima presenza alla rassegna.

Tra gli appuntamenti in programma, ci sarà il noto soprano Daniela Schillaci, ospite affezionata di “Ibla Classica International”, nell’ “Opera Galà” il 6 gennaio, ma anche il 22 aprile in un concerto dedicato alle nuove voci della lirica; il Quartetto Ludwig nel concerto “Mozart e la musica francese” del 4 febbraio; il “Gran Galà della Lirica” il 17 marzo, ma anche una serata dedicata al tango di Piazzolla, il 14 aprile, ed un viaggio “Ai confini della musica”, tra classica, etnica, celtica, jazz e tanto altro con l’Ensemble Calamus, composto da 15 clarinetti, diretto dal maestro Carmelo Dell’Acqua. Attesa poi per l’appuntamento che ormai da 14 anni rende omaggio al giovane talento, il “Premio Ibla Classica International”. Una grande serata, in programma il 6 maggio, con ospiti d'onore le pianiste giapponesi Aya Sakamoto e Ayumi Nabata e l’ensemble di percussioni del Liceo 'G.Verga', diretto dal maestro Giuseppe Valenti, con musiche di Chopin, Bellini, Donizetti e Tosti.

“Siamo giunti alla 14^ edizione di Ibla Classica International, con oltre 350 concerti complessivi nel circuito Ibla Classica International – commenta il direttore artistico Giovanni Cultrera – e non posso che essere felice per questi importanti traguardi raggiunti. Sarà una stagione come sempre caratterizzata dalla grande musica internazionale nel bellissimo contesto del Teatro Donnafugata che anche quest’anno ci accoglie con la sua eleganza e il suo fascino”. Per conoscere il programma completo visitate il sito www.iblaclassica.it. Per informazioni o prenotazioni chiamare 338 4339281 o scrivere a info@iblaclassica.it.