Siena

Salvatore Sulsenti unico siciliano alla Marathon 2017

La 120 chilometri da Siena

Un percorso in divenire lungo 3 anni e 10.000 km a piedi quello del ragusano Salvatore Sulsenti, cominciato per caso con una lunga passeggiata fra amici su una spiaggia di Senigallia.

Da quel momento in poi, un crescendo di cambiamenti e sfide con se stesso: il primo paio di scarpe e pantaloncini tecnici, una nuova porta che si spalanca, un nuovo stile di vita. Fino ad arrivare alla partecipazione, come unico siciliano e con il sostegno tecnico di Orthom Group, alla World Francigena Ultramarathon 2017 (la prima ultramaratona in Italia rivolta solo ai camminatori): 120 km da Siena ad Acquapendente da compiersi in un tempo massimo di 32 ore, con partenza il prossimo 21 ottobre alle 10:00 e arrivo il 22 ottobre entro le 19:00.

“Intraprendere questo tipo di attività – ci racconta Sulsenti– è stata una mia iniziativa personale ed incondizionata. Ne sono derivate senzazioni inaspettatamente piacevoli fin da subito: da persona in forte sovrappeso qual’ero, sono riuscito a raggiungere importanti risultati e ad affrontare ogni giorno una nuova sfida con la consapevolezza sempre più grande di potercela fare e con una impostazione ed organizzazione mentale alla quale non smetto mai di lavorare. Oggi percorro in media 8-9 km al giorno e sono Istruttore Nazionale di Camminata Sportiva”.

Salvatore Sulsenti ha partecipato lo scorso maggio anche alla 45esima edizione della manifestazione podistica “Il Passatore”: 100 km da Firenze a Faenza. Negli ultimi 3 anni numerosissime sono state anche le camminate per tutto il territorio ragusano, in occasione di altrettante iniziative. Per citarne una, il giro di Ragusa e provincia nel luglio 2016: 4 giorni, 12 comuni e 200 km percorsi. Grandi esperienze, dunque, nei piedi di Salvatore, che ora si apprestano a far ritorno in terra toscana per la World Francigena Ultramarathon 2017.