Mediterraneo Palace

Ragusa, seminario dei geometri iblei

Si è parlato del nuovo disciplinare d'incarico

Si è parlato del "Nuovo disciplinare d'incarico e accordo sul compenso professionale tra le parti contraenti" nel corso del seminario organizzato oggi dal Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Ragusa e tenutosi al Mediterraneo Palace di Ragusa.

A relazionare sullo spinoso argomento che dopo l'abolizione delle tariffe minime purtroppo ha fatto registrare numerosi contenziosi è stato l'avvocato Francesco Scorza, funzionario Capo Area del Consiglio Nazionale dei Geometri. A fare gli onori di casa è stato il Presidente del Collegio provinciale di Ragusa Salvatore Mugnieco che ha fortemente voluto lo svolgimento di questo evento in provincia di Ragusa, patrocinato dal Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati e dalla Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza dei Geometri liberi professionisti rappresentata ieri dal presidente il dott. Diego Buono che è anche vicepresidente del CGGL di Napoli e presidente della Fondazione Geometri Italiani.

All'assise erano presenti anche i presidenti dei collegi di Palermo Carmelo Garofalo, Caltanissetta Salvatore Tomassella, Catania Paolo Nicolosi, Enna Guido Cascio, Messina Carmelo Ardito, Siracusa Santino Mazzarella. Dopo il saluto del Presidente Mugnieco, è stata la volta del Presidente Buono e del Presidente Garofalo, poi la parola è andata al relatore. L'avvocato Scorza si è soffermato sulla necessità di dare e ricevere determinate garanzie per prevenire le controversie ed ha spiegato i punti salienti del nuovo disciplinare d'incarico, in chiusura ha risposto alle domande dei numerosi professionisti presenti. A moderare i lavori è stata la giornalista Cinzia Vernuccio.