Ambiente

Pesci in fuga dall'Arno, Arpat: è ok

Segnalato da un turista romano

Ieri mattina nell'Arno di Pisa si è verificato un evento insolito e curioso.

Un turista romano a passeggio con la famiglia nel centro storico ha filmato con il suo smartphone un branco composto da centinaia di pesci che nuotavano a pelo d'acqua in Arno in direzione mare e che apparentemente sembravano in difficoltà. Il turista ha segnalato l'evento all'Ansa fornendo anche le immagini ma gli esperti dopo un primo esame rassicurano che si "tratti di un fenomeno del tutto normale in questo periodo dell'anno" legato alla riproduzione. "Dalle immagini - spiega Cecilia Mancusi, biologa dell'Arpat - sembrerebbe trattarsi di cefali adulti che migrano verso il mare in vista della stagione riproduttiva che avviene appunto una volta raggiunto il mare aperto.

Non abbiamo ricevuto segnalazioni di problemi lungo l'Arno, né i pesci appaiono in cattiva salute e pertanto riteniamo che si tratti di un fenomeno del tutto normale. Tuttavia monitoreremo la situazione anche nei prossimi giorni per saperne di più". (Ansa)