Calcio

Derby Modica Santa Croce a porte chiuse

Intoppi burocratici

Intoppi organizzativi e burocratici che la dirigenza del Modica Calcio non è riuscita a risolvere in tempo.

È questo il motivo per il quale l'attesissimo derby in programma domani alle 15,30 al “Vincenzo Barone” di Modica tra i rossoblù di Franco Rappocciolo e il Santa Croce di Gaetano Lucenti che in un primo momento doveva giocarsi a porte aperte, si giocherà sempre al “Barone” ma a porte chiuse. La dirigenza del “Tigrotti”, con in testa il presidente Mommo Carpentieri si scusa sin da adesso con tutti i tifosi e i simpatizzanti dei colori rossoblù della Contea e con la tifoseria del Santa Croce per questo spiacevole inconveniente e si augura che dalla prossima partita casalinga del Modica l'iter burocratico possa essere risolto e che la città possa sostenere la squadra dalla tribuna.