Benessere

La sauna contro la pressione alta

Lo studio dell'American Journal Hypertension

La sauna è un ottimo rimedio contro la pressione alta. Lo rivela uno studio pubblicato sull’American Journal of Hypertension. Secondo i ricercatori la sauna riduce il rischio di pressione alta del 46 per cento.

La sauna, spiegano i ricercatori inglesi e finlandesi che hanno condotto la ricerca, agisce in diversi modi sull’organismo: tanto per cominciare fa alzare la temperatura corporea fino a un paio di gradi e ciò causa dilatazione dei vasi sanguigni. Una delle conseguenze dirette della vasodilatazione è l’abbassamento della pressione (tanto che la sauna è sconsigliata a chi ha la pressione troppo bassa). Anche sudare copiosamente, come avviene durante la sauna, riduce la pressione. Così come il rilassamento prodotto dalla pratica. La conclusione dello studio emerge dalla valutazione di 1.621 uomini di mezza età che vivono nella parte orientale della Finlandia divisi in tre gruppi sulla base della frequenze con cui facevano la sauna: quelli che facevano una sauna una volta alla settimana, 2-3 volte la settimana o 4-7 volte a settimana.

Dopo 22 anni il 15,5% degli uomini aveva sviluppato ipertensione. Tuttavia, il rischio di ipertensione è risultato diminuito del 24% tra gli uomini che facevano la sauna 2-3 volte la settimana e del 46% tra quelli la facevano 4-7 volte a settimana.