Cronaca

Palermo, 278 anni di carcere a boss

Processo Panta Rei

Il gup di Palermo Nicola Aiello ha condannato complessivamente a 278 anni di carcere 34 dei 40 imputati del processo denominato Panta Rei.

Alla sbarra boss, gregari ed estortori dei clan mafiosi di Porta nuova, Villabate e Bagheria, arrestati a dicembre del 2015. Le accuse contestate, a vario titolo, erano associazione mafiosa, estorsioni, spaccio di droga. Assolti in 6. Il processo si è celebrato col rito abbreviato.