Tv

Barbara D'Urso parla delle cucine del Maggiore di Modica

Mostra foto e video

La storia dei topi morti trovati nei locali delle cucine dell’ospedale Maggiore di Modica è diventato argomento delle Tv nazionali. Oggi pomeriggio ne ha parlato Barbara D’Urso nella trasmissione “Pomeriggio 5”.

La D’Urso ha spiegato che nelle cucine del nosocomio modicano oltre ai topi morti c’erano pentole immerse nella sporcizia all’interno di ambienti fatiscenti, ragnatele, gomitoli di polvere sulle finestre. La denuncia ha detto la D’Urso è arrivata da un operatore addetto alle cucine. In queste ore ha annunciato la presentatrice “una nostra giornalista sta arrivando a Modica per capire bene cosa è successo”. Nel frattempo il direttore sanitario aziendale, Giuseppe Drago, annuncia che “alla luce delle criticità riscontrate presso la cucina di Modica, si rende necessario attuare una serie di interventi di adeguamento con sospensione temporanea della preparazione dei pasti”.

Il direttore sanitario del presidio modicano, Piero Bonomo, annuncia che le cucine saranno chiuse per lavori di ristrutturazione, come da cronogramma, dal primo novembre e che al momento sono attive e funzionanti. Il direttore ribadisce quanto detto ieri in una nota diramata dall'Asp che la cucina è pulita e non ci sono topi così come confermato anche dall'ispezione dei Nas avvenuta lo scorso primo settembre. La chiusura dei locali adibiti alla cucina era stata già programmata da tempo per ristrutturazione così come per altri reparti del nosocomio modicano.