Comune

Modica, completati i lavori nella piazza Dei Martiri

Lo dice l'assessore Lorefice

Un'altra zona di Modica è stata strappata all'abbandono e all'incuria. E' la Piazza “Martiri del 29 maggio” meglio conosciuta come “Dirupo Rosso” a Modica Alta. L'ultimo intervento, in ordine cronologico, è stato l'installazione del sistema di illuminazione.

In precedenza era stata costruita una bambinopoli e ricavati cinquanta posti auto in maniera più razionale rispetto al passato. “Quando ci siamo insediati – commenta l'Assessore Lorefice – abbiamo ereditato una zona completamente in stato d'abbandono. Addirittura vi era una sbarra di ferro che chiudeva l'area alla fruizione pubblica. Piano piano, un passo alla volta, abbiamo recuperato l'area prima con una zona dedicata ai più piccoli, poi con la creazione di circa 50 stalli di parcheggio e quindi con l'installazione dell'impianto di illuminazione in modo da rendere fruibile questo spazio anche nelle ore serali”.

“Ringrazio l'Assessore Lorefice per l'impegno profuso al fine di recuperare questa zona storica di Modica – conclude il Sindaco Abbate – che da troppi anni era stata abbandonata al proprio destino. Adesso è un'area dove si può tranquillamente passeggiare, portare i bambini e servirsene per parcheggiare l'auto, in un quartiere dove i posti scarseggiano. L'obiettivo nostro è quello di recuperare più zone possibili e restituirle alla cittadinanza”.