Scuola

Refezione scolastica a Ragusa: al via dal 9 ottobre

Le istanze entro il 25 settembre

Prenderà il via il prossimo 9 ottobre il servizio comunale di refezione scolastica per l’anno 2017/2018.A gestirlo sarà, come lo scorso anno, l’ATI Ristora Food & Service s.r.l. e Gran Menù s.n.c., nelle more dell’espletamento della nuova procedura di gara e dell’individuazione del nuovo affidatario.

Le istanze per usufruire del servizio, debitamente compilate e corredate da ISEE in corso di validità, possono essere presentate a partire da lunedì, 25 settembre, presso l’ufficio Pubblica Istruzione (via Mario Spadola), da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12. Le famiglie, in attesa di rilascio dell’ISEE, possono usufruire del servizio di refezione scolastica inserendosi nella fascia temporanea che consente di acquistare il pasto direttamente dalla ditta al costo di 4 euro, mentre, dal momento che l’istanza sarà corredata di dichiarazione ISEE, l’utente acquisterà il pasto al costo della fascia di appartenenza. Dal 1° gennaio 2018 l’utente che non avesse prodotto l’ISEE verrà inserito automaticamente nella fascia più alta senza ulteriori deroghe.

L’ufficio Pubblica Istruzione precisa, inoltre, che i tempi per l’attivazione di ogni singolo utente, data la mole di istanze previste, sono mediamente di 2 giorni dal momento di presentazione dell’istanza e che, anche in presenza di credito residuo di pasti, l’utente dovrà comunque presentare la richiesta, senza la quale non sarà possibile usufruire del servizio. Anche quest’anno la procedura di prenotazione dei pasti si baserà sulla comunicazione quotidiana dei nominativi degli alunni presenti che usufruiscono della refezione scolastica. Sul sito internet dell’ente www.comune.ragusa.gov.it/comune/archivi/evidenza.html (sezione “In evidenza” dell’homepage) è possibile scaricare il modello di richiesta del servizio.