Calcio

Rivincita del Modica col Floridia

Gol di Andrea Buscema

Con un gol di Andrea Buscema nella fase iniziale della seconda frazione di gioco il Modica Calcio espugna il “Santuzzo” di Floridia, riscatta la sconfitta contro i neroverdi di Randazzo di domenica scorsa in campionato e mette una seria ipoteca sul passaggio ai quarti di finale di Coppa Italia Promozione.

Partita “tosta” tra due squadre che seppur in formazioni rimaneggiate non si sono risparmiate segno evidente che a nessuno piace perdere e che tutti tengono a far bene anche in Coppa Italia. Il Floridia forte del successo ottenuto tre giorni prima, inizia meglio dei rossoblù (oggi in maglia azzurra), ma marca solo una sterile supremazia territoriale (Falco è rimasto inoperoso per quasi tutti i 90'). la prima azione degna di nota arriva al minuto 8, quando Carrabino elude la trappola del fuorigioco e prova a sorprendere Falco che recupera immediatamente la posizione e blocca facilmente in presa alta. Risponde il Modica al 15' con un calcio piazzato di Incardona che Romano para senza grosse difficoltà.

Al 31' altro calcio piazzato da posizione decentrata di Incardona che “pesca” sul secondo palo Buscema che colpisce di testa in precario equilibrio e non inquadra la porta. Al 34' Sollano ci prova dal limite, la sfera esce a pochi centimetri dal palo alla destra di Falco. Si va così al riposo a reti bianche. Nella ripresa il Floridia si rende minaccioso con al 47' Carrabino che sfrutta un errore difensivo di Paolino, ma al momento del tiro è anticipato dall'uscita bassa di Falco che sventa la minaccia. Al 54' il Modica passa in vantaggio. Basile su calcio piazzato dalla trequarti scodella un traversone che in area avversaria trova Buscema pronto alo stacco di testa che mette la sfera alle spalle di Romano.

Il Floridia accusa il colpo e prova a reagire, ma è il Modica ad andare vicino al raddoppio al 56'. Paolino conquista palla nella propria area di rigore e parte in contropiede, attraversa tutto il campo palla al piede e giunto al limite “scarica” sulla sinistra sull'accorrente Incardona, ma il suggerimento è leggermente lungo e permette al portiere in uscita disperata di anticipare il fantasista modicano e sventare la minaccia. Poi il Modica contiene la sterile supremazia territoriale del Floridia e gestisce senza affanni la gara fino al triplice fischio del direttore di gara. Il successo esterno, permette ai rossoblù di Franco Rappocciolo di ipotecare il passaggio del turno anche se nella gara di ritorno in programma a Modica il 4 ottobre ci sarà da lottare e non abbassare la guardia per andare avanti in una competizione che permetterà alla squadra che arriverà fino in fondo di andare in Eccellenza.