Guardia di Finanza

Vittoria, scambio elettorale politico mafioso: arrestato ex sindaco

Inchiesta PM di Catania

La Guardia di Finanza di Catania, dopo un'indagine coordinata dalla Procura etnea, stanno eseguendo sei misure di arresti domiciliari per scambio elettorale politico-mafioso in relazione alle elezioni amministrative del 2016 del Comune di Vittoria in provincia di Ragusa.

Tra le persone arrestate anche l'ex sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia e il fratello Fabio, attuale consigliere comunale, Giombattista Puccio e Venerando Lauretta, entrambi già condannati per associazione mafiosa. I particolari dell'operazione saranno illustrati nella conferenza stampa che si terrà alle 10.40 nella Procura di Catania, con il procuratore distrettuale Carmelo Zuccaro.