Comune

Ragusa ricorda Francesco Antoci

Intitolata una strada

Una partecipata cerimonia si è svolta stamane nella zona di contrada Selvaggio in occasione della cerimonia di intitolazione di una via della città al dott. Francesco Antoci - medico ( 1912 – 1986).

Presenti il sindaco Federico Piccitto, il dott. Filiberto Fracchiolla rappresentante della Polizia di Stato, Padre Salvatore Giaquinta della Parrocchia San Giuseppe Artigiano, i figli dell'illustre medico ragusano, Piero e Melania, numerosi parenti ed amici della famiglia Antoci, si è dato dunque corso alla cerimonia promossa dal Comune per onorare la memoria di un suo illustre concittadino. “Il dott. Francesco Antoci - ha ricordato il primo cittadino - è stato un medico che svolgeva il proprio lavoro come missione al servizio dei malati, un professionista che ebbe modo di farsi apprezzare per le sue grandi doti professionali ed umane, ricordato, tra l'altro, come il “medico dei poveri” per essersi preso cura di numerosi pazienti che a lui si rivolgevano”.

Anche i figli del dott. Antoci, Melania e Piero – nei loro interventi oltre a ringraziare il Comune per aver voluto intitolare al padre una via della città, hanno voluto ricordare alcuni episodi che hanno contraddistinto la vita professionale del proprio congiunto.