Salute

Un bracciale per evitare errore sanitario

In sperimentazione a Brugnato

Un braccialetto per ridurre l’errore sanitario. E’ quello in sperimentazione per la prima volta in Liguria. Il dispositivo messo al polso ed avvicinato a uno smartphone o tablet informa in tempo reale su dati anagrafiche e principali patologie.

La sperimentazione è stata avviata a Brugnato in provincia della Spezia al centro socio-sanitario del Sacro Cuore, una residenza psicogeriatrica e riabilitativa. Tutti i 146 ospiti della struttura sono stati dotati dello speciale braccialetto blu che fornisce informazioni e 'alert' sulla salute dei pazienti e in caso di emergenza chiama i soccorsi: basta avvicinarlo ad una delle 5 postazioni a torretta, lungo la struttura, perché al personale sanitario arrivi la richiesta di soccorso. Il dispositivo è anche 'social': vengono caricate foto e altre informazioni relative alle attività dell'anziano. Attraverso una piattaforma possono essere consultate dai parenti lontani.