Calcio

Modica calcio in trasferta a Floridia

Archiviata la vittoria casalinga prima trasferta in campionato per la squadra di Mommo Carpentieri

Archiviata la vittoria casalinga all'esordio in campionato contro lo Sporting Priolo, il Modica Calcio del presidente Mommo Carpentieri è “pronto” per affrontare la prima trasferta di campionato della stagione. I “Tigrotti” di Franco Rappocciolo, infatti, domani saranno di scena al “Santuzzo” dove ad attenderli ci sarà un Floridia “agguerrito” che dopo il pari esterno di Motta S. Anastasia cercherà di presentarsi con una vittoria davanti ai propri sostenitori.

In settimana la formazione della Contea ha lavorato alacremente cercando di “limare” le sbavature delle partite precedenti. La squadra ha acquisito quasi totalmente gli schemi di gioco del tecnico che pretende dai sui ragazzi sempre la massima concentrazione e il massimo impegno. Buscema e compagni hanno iniziato con il piede giusto la stagione con il passaggio del turno di Coppa Italia e il rotondo successo con il Priolo alla prima di campionato, ma ora devono trovare continuità nel gioco e al “Santuzzo” oltre alla forza dei padroni di casa dovranno fare i conti con un terreno di gioco in terra battuta a cui i rossoblù non sono abituati.

Nel frattempo il tecnico modicano ha recuperato Marco Livia e Andrea Buscema usciti malconci dal confronto con il Priolo e per la prima volta in stagione avrà a disposizione Salvatore Caccamo. Il classe 98, ha iniziato in ritardo la preparazione, ma seppur in condizioni ancora precarie il possente centrocampista potrà dare il suo contributo alla squadra che scenderà in campo con l'intento di portare a casa un risultato utile. “Ci siamo preparati bene durante la settimana – spiega Franco Rappocciolo – dobbiamo confermarci in un confronto difficile contro una squadra attrezzata per la categoria e con delle ambizioni che ha in rosa giocatori di categoria superiore come Germano.

Per noi – continua – sarà, dunque, un altro banco di prova importante per verificare a che livello siamo arrivati. Siamo fiduciosi – conclude il tecnico del Modica – e andremo a giocarcela senza nessun timore reverenziale, ma con il massimo rispetto dell'avversario e la più assoluta umiltà”. La sfida del “Santuzzo” sarà diretta dal “fischietto” etneo Tommaso Alberto Vazzano. I suoi assistenti saranno i messinesi Antonino Spanò e Alberto Fiore. Fischio d'inizio fissato per le 15,30.