Libero Consorzio

Ragusa, rischio dissesto ex Provincia

Il Pd solidale con i dipendenti

Anche il Pd di Ragusa solidarizza con i dipendenti del Libero consorzio di Ragusa (ex Provincia regionale) dopo che circa trenta unità di personale sono salite sul tetto per protestare contro la decisione della Giunta regionale che non ha assegnato i necessari finanziamenti all’ente che, adesso, rischia il dissesto e il conseguente blocco di stipendi e servizi.

“Siamo molto critici – afferma il segretario del Pd di Ragusa, Giuseppe Calabrese – con il Governo regionale e, soprattutto, con il governatore Crocetta. Assolutamente critici, e stigmatizziamo quanto fatto, con chi, in maniera artefatta, ha ripartito i fondi a favore di alcune province penalizzando a bella posta Ragusa. Chiediamo che sia ripristinato l’apposito capitolo di finanziamenti e in tale direzione sosteniamo l’iniziativa portata avanti dal nostro deputato regionale Nello Dipasquale, affinché possa avvenire al più presto il pagamento degli stipendi oltre a garantire un minimo di decoro alla viabilità provinciale la cui gestione, per carenza di risorse economiche, risulta essere, per non parlare di altre tipologie di servizi, un vero e proprio disastro.

Sensibilizziamo tutta la deputazione regionale dell’area iblea a farsi carico della scottante questione”.