Cronaca

Immigrazione clandestina e contrabbando sigarette: 5 arresti

Indagine della Guardia di Finanza

Due denunce e cinque arresti per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e contrabbando di tabacchi lavorati esteri sono stati effettuati dalla Guardia di Finanza fra Mazara del Vallo e Campobello di Mazara nell'ambito dell'operazione denominata "Sunrise".

In due devono rispondere pure di omicidio volontario di uno dei migranti trasportati. Nel corso dell'indagine, coordinata dalla Procura di Marsala e durata circa quattro mesi, i finanzieri hanno scoperto che i traffici avvenivano con l'impiego di gommoni condotti da esperti scafisti in grado di compiere la traversata in meno di 4 ore, al prezzo di oltre 3.000 euro per ogni 'passeggero'. Uno degli sbarchi, avvenuto lo scorso 24 maggio nel territorio di Campobello di Mazara, è stato intercettato da militari, che hanno bloccato i clandestini e sequestrato 140 kg di sigarette di contrabbando e il natante utilizzato.