Cronaca

Maltempo, nubifragio a Palermo: allagamenti e alberi caduti

Cade parte di un tetto

Il maltempo annunciato nelle scorse ore dalle previsioni metereologiche è arrivato in Sicilia. In particolare poco dopo la mezzanotte un violento nubifragio si è abbattuto su Palermo.

Decine le strade allagate nel giro di pochi minuti e molti i danni provocati dalla violenta grandinata che si è abbattuta in città, accompagnata da forti raffiche di vento. Tantissimi gli alberi caduti sulla strada nella zona di corso Calatafimi, una delle aree in cui si registrano più danni. All'altezza del civico 1017 si è verificato pure il cedimento di una tettoia, trasportata dal vento in strada. Parte del tetto è crollata all'ultimo piano di una palazzina allo Spasimo, una ragazza è rimasta lievemente ferita. Scantinati allagati a Borgo Nuovo e Passo di Rigano.

Molte le auto danneggiate dalla grandine di grosse dimensioni caduta per pochi minuti. In via Lincoln una donna è rimasta ferita dopo aver perso il controllo della sua auto. Sarebbe uscita fuori strada durante la violenta grandinata, il mezzo si è ribaltato. Sul posto i carabinieri e il 118. Il temporale ha colpito prima la zona del Trapanese, spostandosi poco dopo su tutta la fascia costiera palermitana. Colpiti anche Monreale, Montelepre, Altofonte. Decine le chiamate al centralino dei vigili del fuoco e numerosi gli interventi del 118, insieme ai carabinieri, polizia e vigili urbani.