Carabinieri

Bambino precipita in un pozzo a Punta Braccetto

Salvato dal papà

Momenti di paura ieri sera per un ragazzino di 10 anni precipitato in un pozzo profondo circa sei metri. I fatti sono accaduti intorno alle ore 20,30 a Punta Braccetto in provincia di Ragusa.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, il bambino stava giocando in una zona a verde vicino ad un locale pubblico dove il papà stava consumando un aperitivo, quando è caduto nel vuoto. Alcuni ragazzi che giocavano in zona hanno sentito le urla del ragazzino e hanno subito chiesto aiuto. E’ stato il papà e il titolare del locale a soccorrerlo subito. I genitori del ragazzino, una coppia di Malta in vacanza in provincia di Ragusa, hanno denunciato l’accaduto ai carabinieri. Il bambino è stato trasportato alla Guardia medica per curare le escoriazioni riportate con la caduta.

In corso le indagini dei carabinieri per accertare eventuali responsabilità dei proprietari del terreno.