Salute

La dieta degli spuntini per perdere 10 chili

Schema dietetico della californiana Sara Greenfield

E’ un classico rientrare dalle vacanze estive con qualche chilo in più così come quello di cominciare una dieta per riprendere la forma fisica.

In tanti infatti pieni di buoni propositi decidono di intraprendere una sana alimentazione per perdere i chili accumulati durante le ferie ma non tutti riescono a raggiungere gli obiettivi rinunciando subito dopo perché sopraffatti dalla “fame”. In queste settimane sta spopolando la dieta degli spuntini, divulgata dalla dietologa californiana Sara Greenfield. Si tratta di una nuova dieta che si basa su snack a basso contenuto di carboidrati. Secondo quanto spiegato dalla stessa dietologa, vi sarebbero una serie di spuntini in grado di far perdere oltre 10 kg nel giro di 10 giorni.

Ecco l’elenco degli alimenti per gli spuntini che possono essere consumati a qualsiasi ora del giorno: uova sode: 6 g di proteine e circa 5 g di grassi sani lavorano insieme per mantenervi energici, più intelligenti e soddisfatti nel tempo; tonno, ricco di proteine che normalizzano lo zucchero; formaggio di stringa, spuntino leggero e soprattutto nutriente che riesce ad accelerare il metabolismo; peperoni, che contengono più di tre volte la vitamina C che si trova nelle arance e danno una sensazione di incredibile sazietà per più ore durante il giorno; semi di Chia, che grazie agli omega e ai suoi anti-infiammatori contribuiscono a mantenere stabili i livelli di insulina; yogurt e banane;

cestini a base di frutta di stagione e yogurt; un pacchetto di crackers integrali; fette biscottate integrali, da provare non solo a colazione ma anche come spuntino con un filino di marmellata; una manciata di frutta secca, che apporta sali minerali e antiossidanti utili per l’organismo; una barretta di cereali; un vasetto di yogurt greco magro, ricco calcio, proteine e sali minerali; pop corn (con 25 gr di mais secco se ne ottengono ben 120 grammi), meglio se fatti in casa, decisamente più sani.