Polizia di Stato

Modica, Polizia trova refurtiva dietro un muro

In contrada Aguglie

Otto pattuglie della Polizia di Stato di Modica, con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine di Catania e della Squadra Mobile di Ragusa, lo scorso fine settimana, hanno passato a setaccio diverse contrade modicane, tra cui quelle recentemente oggetto di furto, e monitorato le arterie stradali di accesso alla città mediante appositi posti di controllo, soprattutto in orario serale e notturno.

Nel corso delle attività sono state eseguite 8 perquisizioni personali finalizzate a prevenire e reprimere i reati predatori e l’uso di sostanze stupefacenti. L’esito complessivo dei controlli effettuati dalla Polizia di Stato è stato di 136 persone identificate, 77 autovetture controllate, diverse contravvenzioni elevate al cds con sequestro di un autoveicolo e verificati 18 soggetti sottoposti a misure di sicurezza e a misure di prevenzione. Nella mattinata di sabato, i controlli del territorio eseguiti dal personale del Commissariato di Modica hanno portato al rinvenimento, in contrada Aguglie, di refurtiva che era stata nascosta dai ladri dietro ad un muretto, celata tra le sterpaglie, per essere successivamente portata via.

Gli oggetti rinvenuti sono già stati riconosciuti dal legittimo proprietario e restituiti al medesimo. Continua incessantemente l’attività di prevenzione e controllo da parte della Polizia di Stato nel territorio di Modica, per prevenire la commissione di reati predatori, evidenziandosi una sensibile riduzione di furti denunciati presso il Commissariato di Modica negli ultimi 20 giorni.