Convegno

Gli artificieri antisabotatori a Ragusa Ibla

Il 28 agosto

Lunedì 28 agosto, alle ore 16, a Ragusa Ibla, presso l'Auditorium San Vincenzo Ferreri di Piazza G. B. Hodierna, si terrà il convengo “Gli Artificieri Antisabotatori al servizio dello Stato e della Nazione” - Centenario della nascita del M.llo Magg. A. dell’Esercito Salvatore Scrofani.

L'evento culturale è promosso dall'Associazione Nazionale Militari C.R.I in congedo con il patrocinio del Comune di Ragusa, ente che custodisce, come fu disposto dallo stesso Salvatore Scrofani, la medaglia d'argento al Valor Militare allo stesso conferita. Il convegno si tiene in occasione del centenario della nascita dell'illustre concittadino M.llo Magg. Salvatore Scrofani, classe 1917, che si arruolò a soli 17 anni, come volontario, nell'Arma dell'artiglieria partecipando, come artificiere, al secondo conflitto mondiale. Nel 1959 fu nominato Capo Nucleo Bonifica della Direzione d'artiglieria di Roma, dedicandosi quotidianamente al servizio di bonifica dei residuati bellici e all'antisabotaggio.

Dopo essersi congedato mise la sua esperienza a disposizione del servizio del Corpo Militare volontario della CRI che gli conferì una medaglia di bronzo. I lavori del convegno, dopo il saluto ai partecipanti da parte del sindaco Federico Piccitto, saranno aperti Colonnello com. CRI Giuseppe Scrofani a cui faranno seguito gli interventi dei rappresentanti dell'Esercito Italiano, del Comitato regionale della CRI, del Maggiore com.- CRI Vito Failla, del Corpo delle infermiere volontarie CRI . Un momento dei lavori sarà dedicato alla storia della vita al servizio dello Stato del Maresciallo Salvatore Scrofani.