Carabinieri

Piantagione di marijuana sequestrata a Vittoria

In un'area demaniale del fiume Ippari

I carabinieri della Compagnia di Vittoria ieri pomeriggio hanno sequestrato una vasta piantagione di marijuana in un’area demaniale a ridosso del fiume Ippari, in territorio di Vittoria.

I militari, che stavano battendo l’area nell’ambito dei controlli straordinari delle aree rurali, sono stati insospettiti dal forte odore di marijuana proveniente da un terreno in prossimità del fiume Ippari, all’interno del quale hanno rinvenuto oltre venti piante di cannabis, di altezza compresa tra i tre e i cinque metri, in avanzato stato di maturazione, per un peso complessivo di oltre duecento chilogrammi: trasformate in marijuana per la vendita al dettaglio, avrebbero potuto fruttare svariate migliaia di euro. Per diverse ore i Carabinieri sono stati impegnati ad estirpare e a distruggere quanto rinvenuto, previa campionatura della sostanza che, inviata presso il Laboratorio di Sanità Pubblica dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa, permetterà di stabilirne il principio attivo e il numero di dosi da essa ricavabili.

Sono tutt’ora in corso attività investigative volte alla identificazione dei soggetti che ne hanno curato la coltivazione per la successiva immissione nel mercato illecito della droga.