Cronaca

Motovedetta spara contro peschereccio

Tentato sequestro

Il peschereccio ''Aliseo'', del compartimento marittimo di Mazara del Vallo, ieri sera, intorno alle 21, è stato aggredito in un tentativo di sequestro da parte dell'equipaggio di una motovedetta tunisina mentre si trovava in acque internazionali, a circa 30-35 miglia Nord-Est da Zarzis, non distante dal confine con la Libia.

Lo dice l'armatore Manuel Giacalone. I tunisini avrebbero sparato colpi d'arma da fuoco verso il natante italiano che secondo l'armatore era in acque internazionali.