Cronaca

Roma, gambe tagliate in un cassonetto

Vicino a piazza Euclide

E‘ giallo a Roma per il ritrovamento delle gambe di una donna in un cassonetto vicino a piazza Euclide.

A lanciare l'allarme è stata una nomade, che è stata colta da malore quando ha fatto la macabra scoperta mentre rovistava tra i rifiuti. Avviata un'indagine della polizia, che sta verificando le denunce di scomparsa. Dalle prime informazioni le gambe tagliate probabilmente con una sega appartengono a una donna. Ancora non è stato trovato il esto del corpo.