Sanità

Ragusa, si scioglie il gelo tra il Comune e l'Asp?

Incontro tra Ficarra e Piccitto

Magari sarà l’eccessivo caldo di queste giornate, ma sembra si stia sciogliendo il gelo artico che ultimamente aveva ammantato, banchisa impenetrabile, i rapporti tra il Comune di Ragusa, nella persona del sindaco Federico Piccitto l’Asp nella personale del manager Maurizio Aricò.

Andato via dalla città quest’ultimo, per raggiungere la nuova sede di Villa Sofia a Palermo, il nuovo Commissario Salvatore Lucio Ficarra, dopo il passaggio delle consegne e dopo il doveroso incontro con la stampa, si è subito recato in visita istituzionale a Palazzo dell’Aquila dove ad attenderlo c’era un rilassato sindaco Piccitto. Foto con volti distesi e comunicato ufficiale a firma congiunta dei due uffici stampa, del Comune e dell’Asp. Ottimista il resoconto fornito. “Il sindaco Federico Piccitto ha ricevuto questo pomeriggio il dott. Salvatore Lucio Ficarra, nuovo manager dell’Asp 7 di Ragusa, accompagnato dalla dott.ssa Gianna Miceli, responsabile dell’ufficio stampa aziendale.

Un incontro all’insegna della cordialità e della piena disponibilità a confrontarsi proficuamente sui temi sanitari di interesse generale, come l’apertura del nuovo ospedale di Ragusa e le problematiche legate al nuovo piano aziendale dell’Asp 7. “Bisogna recuperare un clima di dialogo e serenità” ha rimarcato il manager, riferendosi alle ultime vicende che hanno congelato l’apertura del nuovo ospedale. Il primo cittadino ha condiviso l’opportunità di rincontrarsi presto con il dott. Ficarra, che si è detto pronto a stabilire quanto prima un cronoprogramma di intenti, una volta acquisito un quadro esaustivo di tutte le problematiche sanitarie”.