Sanità

Assunzioni all' Asp di Ragusa: inviati 170 telegrammi

Lo annuncia Giuseppe Digiacomo

Sono partiti i primi 170 telegrammi per le assunzioni di medici ed infermieri a tempo indeterminato nell’Asp di Ragusa, dopo lo sblocco, ad opera dell’assessorato alla Salute della Regione Siciliana, delle procedure di reclutamento del personale delle aziende sanitarie e ospedaliere.

Nel telegramma viene chiesto ai diretti interessati di comunicare la loro disponibilità all’assunzione. Lo annuncia il presidente della VI Commissione Servizi Sociali e Sanitari all’Ars, Giuseppe Digiacomo. “A differenza di quanto sostiene qualche personaggio che non merita neanche lo spreco dell’inchiostro di una querela, - spiega Digiacomo - abbiamo mantenuto gli impegni assunti”. Il reclutamento del personale, annunciato nei giorni scorsi, riguarda il cosiddetto Piano triennale del fabbisogno aziendale e i numeri si riferiscono al 2017.

L’assessorato alla Salute ha dunque dato il via libera all’immissione di 5.138 unità di personale che potranno essere reclutate, secondo le varie procedure, nelle 18 aziende sanitarie e ospedaliere della Sicilia. In particolare, 1.481 riguardano le unità inserite in graduatorie che risalgono dal 2003 a oggi, 2,044 le stabilizzazioni (medici, infermieri e personale socio-sanitario e amministrativi) e 1.613 le mobilità e i nuovi concorsi. Da questo momento, le aziende sanitarie della Sicilia potranno stipulare i primi contratti. L’intenzione è quella di privilegiare, in primo luogo, il reclutamento nelle aree di emergenza-urgenza, dai pronto soccorso alle terapie intensive.

Vi saranno, inoltre, anche stabilizzazioni e nuovi concorsi per il personale amministrativo. Per quanto riguarda l’Asp di Ragusa sono coinvolti 264 medici, 183 infermieri, 106 Oss, 133 Ausiliari e, inoltre, 106 tecnici.