Nebbia

La nebbia di mare avvolge la costa di Ragusa

Bagnanti lasciano le spiagge

Una folta nebbia di mare conosciuta anche come “la lupa di mare” oggi pomeriggio ha fatto scappare tutti i bagnanti presenti nel litorale ragusano. Nel giro di pochi minuti il sole è stato coperto da una nube e la visibilità tra un ombrellone e l’altro si è ridotta. 

La nebbia è stata generata dallo sbalzo termico ottenuto dal contatto di due "flussi" di temperatura diversa, ovvero l’anticiclone africano in arrivo nelle coste siciliane e la superficie marina fredda.