Festival

Arti marziali a Pozzallo

In piazza delle Rimenbranze

Una festa dello sport dedicata alle arti marziali. Con questo spirito è andata in scena, ieri sera, in piazza delle Rimembranze, a Pozzallo, la quinta edizione del festival delle arti marziali che ha riscosso grande successo. Promosso dal comitato provinciale Csen Ragusa, con il concreto supporto dell’amministrazione comunale, assessorato allo Sport, l’appuntamento è servito per permettere agli allievi di sei scuole, una per ogni disciplina, di dare un saggio delle proprie abilità.

La successione delle dimostrazioni è stata stabilita ad inizio serata in seguito a un sorteggio. E così a rompere il ghiaccio è stato il maestro Salvo Roccasalvo con i suoi allievi per il karate a cui ha fatto seguito il maestro originario della Turchia Aziz Kalas per quanto riguarda il taekwondo. Il terzo ad esibirsi è stato il maestro pozzalese Carmelo Mammana nell’ambito del pugilato. Quindi è toccato al ju jitsu con la performance degli allievi del maestro Christian Pediglieri che hanno dimostrato la propria bravura.

Infine, il maestro Gianluca Adamo per la kick boxing e il maestro Giovanni Aprile per l’aikido hanno chiuso la serata nella maniera migliore. A inizio serata, il presidente provinciale Csen Ragusa, Sergio Cassisi, ha consegnato una targa al sindaco Roberto Ammatuna e all’assessore allo Spot, Giorgio Scarso, per il loro pragmatismo. Inoltre, il primo cittadino ha insignito di una targa il campione locale di boxe Francesco Iozia, nel giro della nazionale azzurra, oltre ad avere vinto alcuni tornei internazionali. Ringraziamenti ad Emanuele Iemmolo per il Gruppo Inventa sempre vicino alla città di Pozzallo e allo sport in particolare.