Polizia di Stato

Ragusa, 426 migranti al porto di Pozzallo

Fermati tre scafisti

La Polizia di Stato è ancora impegnata a gestire il trasferimento dei 426 migranti, giunti in queste ultime ore al porto di Pozzallo, presso le strutture individuate sul territorio nazionale dalla Prefettura di Ragusa.

Durante le operazioni di sbarco sono stati fermati tre scafisti che secondo i testimoni hanno condotto le imbarcazioni partite dalle coste libiche. I migranti provenienti dal centro Africa sono stati ospitati presso l’Hot Spot di Pozzallo per essere visitati, identificati e trasferiti in altri centri. Nel 2017 presso l’Hot Spot di Pozzallo hanno già fatto ingresso 8.849 in occasione di 24 approdi; nel 2016 erano arrivati 18.488 migranti in occasione di 56 sbarchi. Nel 2017 sono 59 gli scafisti fermati in provincia di Ragusa. Lo scorso anno sono stati arrestati 200 scafisti dalla Polizia Giudiziaria. Sono in corso numerose attività in collaborazione con le altre Squadre Mobili siciliane della Polizia di Stato (coordinate dal Servizio Centrale Operativo della Direzione Centrale Anticrimine) al fine di permettere scambi informativi utili per gestire indagini sul traffico di migranti dalle coste straniere a quelle Italiane.