Cronaca

Vandali in una villetta a Marina di Modica

Puccia chiede l'intervento dell'Amministrazione comunale

“Alcuni cittadini hanno denunciato pubblicamente, lo stato di grave abbandono della zona rivierasca modicana presa di mira nelle scorse notti dai vandali”. A denunciare la questione è il consigliere comunale di Forza Italia, Massimo Puccia.

“Da quanto si legge in un post sui social – commenta il consigliere Puccia - pare che decine di giovani in modo indisturbato hanno devastato una villetta in pieno centro a Marina di Modica. Hanno urinato, spaccato bottiglie e dormito sotto gli alberi. I residenti domenica mattina hanno trovato la loro abitazione “vandalizzata”. Così armati di tanta pazienza hanno ripulito da stracci, vestiti e bottiglie la loro casa. A poche ore dal suddetto fatto, sempre a Marina di Modica, - continua Puccia - si è verificato un altro fatto increscioso. In particolare alcuni venditori ambulanti immigrati, senza autorizzazione hanno organizzato le loro bancarelle con tanto di mercanzia proprio sulle scale che portano al lungomare, ostruendone l’accesso.

Questo ha scatenato le lamentele dei residenti e dei villeggianti che hanno invitato gli ambulanti a spostarsi. Cosa che non è stata messa in atto dai venditori che invece in risposta alla richiesta hanno lanciato minacce e insulti. La situazione è al culmine e non vorremmo rivedere scene di guerriglia urbana come accaduto nei giorni scorsi in un mercato a Catania, dove esasperazione e rabbia hanno portato i cittadini a scagliarsi contro chi non rispetta regole e leggi, facendosi giustizia con le proprie mani. Chiediamo l’immediato intervento dell’Amministrazione comunale e di tutti gli organi preposti alla sicurezza affinchè Marina di Modica ritorni ad essere una borgata tranquilla e di relax estivo per tutti”.