Sisma

Terremoto 6.7 in Grecia: piccolo tsunami

Due morti

Cento i feriti e due i morti in Grecia. E’ il bilancio della forte scossa di terremoto di magnitudo 6.7, avvenuto intorno all’1,30 di notte ora locale, che ha colpito la costa del mar Egeo e in particolare l’isola di Kos e la città turca di Bodrum.

Dopo la scossa si è verificato anche un piccolo tsunami: alcuni testimoni a Kos hanno visto il mare gonfiarsi. Il servizio geologico degli Stati Uniti ha localizzato l'epicentro del terremoto 10 chilometri a sud di Bodrum e 16 chilometri a sud di Kos, ad una profondità di 10 chilometri. Il terremoto è stato avvertito fino alle isole di Rodi e Creta. La zona è sismica e diverse scosse erano state sentite nelle passate settimane. Nell’isola greca è crollato un vecchio palazzo, ferendo gli abitanti. Quella di Kos sembra essere l'area maggiormente colpita dal sisma.

Le due vittime del terremoto sono due turisti, un turco e uno svedese.