Cronaca

Ragazze disperse nel lago: salvate dai carabinieri

Il vento aveva trascinato il canotto a circa due miglia dalla riva

Momenti di panico ieri per due ragazze rispettivamente di 14 e 15 anni, di nazionalità romena ed inglese, andate alla deriva con il loro canotto e successivamente salvate dai Carabinieri della Motovedetta CC 268 della Compagnia di Montefiascone.

Le ragazze, che si trovavano a Bolsena, in provincia di Viterbo, presso un agriturismo in vacanza con le loro famiglie, nel tardo pomeriggio, sono andate a farsi il bagno nel lago salendo a bordo di un canotto di piccole dimensioni. Verso ora di cena, con il tramonto e il repentino innalzamento delle correnti e del vento, i genitori delle ragazze hanno lanciato l'allarme in quanto le loro figlie non avevano fatto più rientro. Immediatamente i militari della Motovedetta dei Carabinieri, coordinati dalla Compagnia di Montefiascone, iniziavano le ricerche proprio dal punto in cui erano state viste l'ultima volta.

Il canotto si era allontanato in balia delle onde per circa due miglia in direzione di Montefiascone.