Teatro

Teatro in spiaggia al Circolo Velico di Kaucana

Quattro appuntamenti d'autore

Torna uno degli appuntamenti più attesi dell’estate lungo la costa iblea. All’insegna del divertimento e della spensieratezza. Per trascorrere le serate della stagione più calda dell’anno in allegria.

Quattro venerdì per conoscere da vicino i cavalli di battaglia di altrettante compagnie teatrali. Con un registro comico che farà da cornice all’intera rassegna. Torna il teatro in spiaggia al Circolo velico Kaucana con la direzione artistica di Maurizio Nicastro che, anche quest’anno, si è speso per mettere in piedi un cartellone di tutto rispetto, capace di attirare l’attenzione degli appassionati. La voglia di sorridere sarà elevata all’ennesima potenza dopo che, anche stavolta, l’associazione culturale Palco Uno ha inserito in calendario quattro lavori di notevole spessore. Si comincia il 28 luglio con “U Paraninfu”, commedia brillante in due atti che sarà portata in scena dalla compagnia del Teatro del Pero di Comiso. Il 4 agosto, poi, sarà la volta della compagnia Cesare Cannata di Palazzolo Acreide che proporrà uno dei propri pezzi forti, vale a dire “M’adDubai!”, anche in questo caso una pièce con due atti.

Si proseguirà l’11 agosto con un altro classico della risata come “Guai in canonica”, commedia brillante in due atti che sarà portata in scena dalla filodrammatica Giovanni Verga di Comiso. E, infine, l’appuntamento del 18 agosto con la compagnia delle Ortiche di Ragusa che proporrà il divertentissimo “La Mossa”, anche in questo caso un lavoro in due atti. Le commedie prenderanno il via alle 21,30. E, all’insegna dello slogan “Si ride & si mangia”, ogni spettacolo sarà seguito da un’abbondante spaghettata. “Abbiamo potuto appurare come si tratti di una formula vincente – sottolinea Maurizio Nicastro – d’altronde, durante il periodo delle vacanze, la gente vuole soprattutto divertirsi e, quando è possibile, avere l’opportunità di mangiare bene.

Noi abbiamo cercato di unire questi elementi assieme e, forti dell’esperienza maturata negli anni scorsi, siamo stati in grado di proporre un’offerta assolutamente interessante che siamo certi raccoglierà ancora una volta il consenso dei nostri affezionati spettatori e di tutti coloro che, per la prima volta, si vorranno avvicinare alla possibilità di assistere alla rappresentazione del teatro comico a due passi dal mare, con il rumore delle onde a fare da sottofondo”.