Comune

Ragusa: iniziative turistiche

Dopo Bandiera blu e Spighe verdi

Dopo la riconferma anche per questa stagione estiva della bandiera blu, innalzata ufficialmente dal sindaco Piccitto a Marina di Ragusa a fine giugno nel corso di una cerimonia in piazza Chioggia, è ora la volta di un nuovo riconoscimento, ovvero la Bandiera Spighe Verdi. Un altro ambìto riconoscimento concesso anche questo dalla FEE (Foundation for Environmental Education ) e da Confagricoltura per premiare quei comuni rurali che si sono candidati per avere efficacemente sfruttato e valorizzato il proprio territorio con le produzioni agricole, la gestione dei rifiuti, la raccolta differenziata, l'arredo urbano, l'accessibilità e la qualità dell'offerta turistica.

A ritirarla dalle mani del presidente FEE Claudio Mazza e dal presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, lo scorso 12 luglio, l'assessore all'energia ed ambiente del Comune di Ragusa Antonio Zanotto che afferma “è la conferma del buon operato di questa amministrazione comunale che ha tra i propri obiettivi la valorizzazione del patrimonio agricolo e rurale che viene sfruttato anche turisticamente”. Nel corso della cerimonia è stato spiegato che il programma “Spighe Verdi” nasce dal presupposto della indissolubilità del binomio agricoltura e sostenibilità. I comuni rurali premiati hanno infatti dimostrato di avere importanti attività di produzione agricola e capacità di valorizzare le aree naturalistiche, risorse che possono costituire una marcia in più per l'offerta turistica dei territori.

Intanto la giunta municipale ha approvato lo schema di protocollo d'intesa tra il Comune, l'INAIL di Ragusa ed altri soggetti, per l'attuazione del progetto “Spiaggia M.I.A.”(mare, integrazione, accessibilità) da attuarsi a Marina di Ragusa nella stagione estiva 2017. A firmare l'accordo i rappresentanti delle istituzioni ed associazioni coinvolte e precisamente: Comune di Ragusa, INAIL - sede provinciale di Ragusa, CIP Sicilia, Comitato Italiano Paralimpico, FINP – Federazione Italiana Nuoto Paralimpico Sicilia, la Ditta Onda sul mare “Stabilimento balneare Laola Baeach” e Medisol srl Stabilimento balneare Margarita Beach”. Il progetto si prefigge di assicurare alle persone disabili adeguate tutele per un corretto e sostenibile utilizzo del bene demaniale marittimo assicurando iniziative volte a favorire l'integrazione sociale, da parte sua l’assessora al turismo Nella Disca si è messa all’opera per rendere concreto il “Tour del barocco” tra Ragusa Modica e Scicli con autobus scoperti.

La Giunta municipale ha infatti approvato la bozza della convenzione tra i comuni di Ragusa, Modica e Scicli e la SAIS Trasporti, società che in atto espleta il servizio di trasporto pubblico locale in ambito regionale e che si è dichiarata disponibile a garantire il servizio di autolinea turistica Tale convenzione si rende necessaria per ottenere il rilascio dell'autorizzazione definitiva da parte dell'Assessorato regionale infrastrutture e mobilità. Scopo del “Tour del barocco” è valorizzare le attrattive turistiche attivando un servizio di autolinea turistica regionale a mezzo di autobus scoperti che collegano i comuni di Ragusa, Modica e Scicli.

E la Disca spiega “il Tour Barocco avrà caratteristiche predeterminate e a fronte del pagamento di una tariffa unica, con possibilità di acquisto di biglietti scontati per bambini, gruppi e famiglie, verrà data ai fruitori del servizio la possibilità di salire e scendere dall'autobus alle fermate stabilite”. Nella bozza di convenzione approvata dall’amministrazione è previsto che per ogni corsa della durata di un'ora e 50 minuti, siano attuate delle fermate nell'ambito dei comuni di Ragusa, Modica e Scicli. E per rimanere in tema di stagione turistica, entrano in vigore le tre ordinanze sindacali riguardanti le misure di sicurezza urbana per la stagione estiva 2017, quella per la prevenzione, contrasto abusivismo commerciale e contraffazione e sugli interventi di safety per le manifestazioni pubbliche e nei siti caratterizzati dalla presenza di numeroso pubblico.

Fino al 17 settembre prossimo, periodo di validità delle tre ordinanze sindacali, verranno attuati mirati controlli tesi al pieno rispetto dei provvedimenti adottati con l'applicazione delle previste sanzioni in caso di trasgressione. (da.di.)