Tradizione

La festa della Madonna del Monte Carmelo a Ragusa

Stasera la via Matris

Entra nel vivo, a Ragusa, la festa della Madonna del monte Carmelo. Le celebrazioni, al santuario della Madonna del Carmine, nel cuore del centro storico superiore della città, hanno già preso il via dall’1 luglio scorso con il programma religioso.

La santa messa feriale è in programma alle 19 mentre la celebrazione eucaristica festiva si tiene alle 9,30, alle 11,30 e alle 19. In piazza Carmine, inoltre, dal lunedì al venerdì, a partire dalle 20,30, molto suggestiva la celebrazione del Rosario. Il messaggio ai fedeli è di continuità e di fedeltà a una tradizione che costituisce un legame forte con una storia passata. Tra le iniziative più significative, quella di domenica scorsa con la celebrazione della santa messa presso la casa circondariale di Ragusa con il gruppo Unitalsi. La processione esterna, invece, in occasione della celebrazione della solennità della Madonna del Carmine, è in programma domenica 16 luglio.

Inoltre, il priore dei padri carmelitani, padre Renato Dall’Acqua, specifica che durante la quindicina del Carmelo si stanno svolgendo visite agli ospiti di alcune case di riposo di Ragusa, ai degenti dell’ospedale Civile e dell’ospedale Maria Paternò Arezzo. Grande attesa poi per la cerimonia di domani sera, giovedì 13 luglio, che è stata accolta con la massima attenzione anche dagli ospiti del villaggio turistico Athena Resort, la struttura che sorge sulla Ragusa-Scoglitti e che, tra le altre iniziative, mette a disposizione dei fedeli in vacanza l’opportunità di seguire da vicino alcuni riti religiosi che si svolgono in zona.

Presso il santuario della Croce gloriosa del giubileo, in contrada Petrulli, alla periferia di Ragusa, si terrà, alle 21, la Via Matris. In particolare, alle 20,30 di domani è prevista l’accoglienza presso il piazzale Guastella (ex foro boario) mentre mezz’ora dopo ci sarà la processione della Via Matris in occasione del centenario delle apparizioni mariane a Fatima e in preparazione della ricorrenza annuale della Madonna del Carmine. Alle 21,40 è previsto l’arrivo presso la Croce gloriosa del giubileo con una riflessione su “Il messaggio mariano di Fatima” nel centenario delle apparizioni con l’accompagnamento del coro Cantus Novo. Alle 22, poi, la benedizione della città condivisa dai sacerdoti presenti.