Comune

Ispica, rifiuti abbandonati ovunque: scattano sanzioni

L'amministrazione Muraglie dichiara guerra agli incivili

Abbandono di rifiuti ingombranti ovunque, materiale di risulta e conferimento della spazzatura fuori dagli orari consentiti (l'orario è riportato con adesivo su tutti i cassonetti).

Succede a Ispica dove l'Amministrazione Muraglie stanca di assistere a questo tipo di strafottenza e di inciviltà ha deciso di prendere provvedimenti. Per questa ragione di concerto con il Comandante della Polizia Locale, Lucia Roccuzzo si sono intensificati i controlli, in particolare, lungo tutto il litorale e nell'entroterra della Marina Marza. Tanti soggetti sono stati colti in flagrante e sanzionati anche durante questo fine settimana. A breve, saranno posizionate, nei luoghi di maggiore criticità, ben tre postazioni mobili di videosorveglianza per reprimere il fenomeno sanzionando chi viola le regole.

“Stiamo dando il massimo-dichiara il sindaco Muraglie - per proteggere il nostro territorio dall'opera di vandali e maleducati. Vogliamo vincere questa battaglia culturale e di civiltà. La maleducazione registrata negli ultimi tempi ci preoccupa e non poco e spiega i suoi effetti non solo in materia di rifiuti ma anche nel non rispetto delle più elementari regole di civiltà: ad esempio, sabato pomeriggio, siamo stati costretti ad intervenire con i Vigili Urbani per liberare i parcheggi riservati ai diversamente abili in via del Melograno. Non è altresì ammissibile assistere alla consuetudine praticata da dei veri e propri cafoni che parcheggiano le auto all'interno del boschetto di Santa Maria del Focallo e che è stato ripulito grazie alla collaborazione del Consorzio di Bonifica n.8.

Anche questo fenomeno è sotto stretta sorveglianza. Continuiamo - conclude il sindaco Pierenzo Muraglie - la nostra azione sensibilizzando i cittadini per quanto attiene alla raccolta differenziata ed invitandoli a rivolgersi al numero verde 800164722 per il ritiro degli ingombranti”.