Cronaca

Napoli, crolla palazzina a Torre Annunziata

All'interno due famiglie

Due famiglie per un totale di otto persone si trovavano all’interno di una palazzina i quattro piani crollata stamattina intorno alle ore 6 a Torre Annunziata, nel Napoletano. Secondo il sindaco Vincenzo Ascione nel crollo sono coinvolte due famiglie.

Dopo il crollo la linea Vesuviana è stata interrotta. Ancora non si conosce la causa dell’implosione del palazzo. Dalle prime informazioni raccolte dai carabinieri risulterebbe crollata la parte posteriore dell'edificio in via Rampa Nunziante 15. Forse a cedere sono stati il terzo e il quarto piano dove risiedevano tre famiglie. I parenti stanno indicando a vigili e volontari l'ubicazione delle camere da letto. La palazzina era costruita a ridosso della linea Vesuviana. Secondo diversi testimoni, poco prima del crollo, era passato un treno.

Di sicuro non è stato udito scoppio ma solo il rumore del palazzo che cadeva. Secondo alcune persone che sono sul posto forse nel palazzo stavano facendo dei lavori di ristrutturazione. (Foto web)