Carabinieri

Carabinieri Modica, anziane vedove vittime di un 55enne: arrestato

Alla prima ha sottratto un milione di euro

Ha approfittato dello stato di solitudine di due anziane, una di 80 anni e un’altra di 87 anni, ed è riuscito a sottrarre circa un milione di euro. Il protagonista è un 55enne napoletano, Alfonso Buonaurio, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.

L’uomo è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Modica dopo un indagine partita da una segnalazione di un direttore di un Istituto di credito che segnalava un prelievo di 100 mila euro dal conto di un’anziana signora. I dettagli sono stati illustrati stamattina in conferenza stampa al Comando Provinciale dei carabinieri di Ragusa dal Pm Valentina Botti, dal comandante della Compagnia carabinieri di Modica Edoardo Cetola e dal tenete Mariachiara Soldano. Il 55enne era riuscito a portare via alla prima vittima, una 80enne di Ispica, un milione di euro tra somme di denaro e vendite di alcuni immobili, e si era fatto canalizzare la pensione sul proprio conto prima di lasciare la donna fingendo di essere malato e di doversi allontanare per sottoporti a delle cure mediche.

Una scusa utilizzata per rifare la stessa cosa con una donna di 87 anni di Pozzallo, amica dell’altra vittima. L’uomo, fortunatamente per la seconda vittima, è stato fermato dai carabinieri prima che potesse prelevare dei soldi dal conto corrente dell’anziana. Nei suoi confronti il Gip del Tribunale di Ragusa ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per circonvenzione di incapace in concorso con altri soggetti non ancora identificati. I carabinieri stanno proseguendo con le indagini per quantificare con precisione le somme sottratte dall’uomo e per verificare l’eventuale presenza di altre vittime.